Arrivato il mulino galleggiante per l'Expo

 

Partito da Reveve ha svernato a Roncoferraro. Ora è sui laghi di Mantova dove servirà per spiegare la filiera della farina e del pane. Fra gli sponsor anche L'Albero.

mulino

MANTOVA. Ha lasciato gli ormeggi della banchina di Governolo sul canale Fissero Tartaro Canalbianco dove ha svernato. E approfittando dei bassi livelli del fiume, per poter passare sotto ai ponti, dopo la necessaria manutenzione ha raggiunto i laghi di Mantova e sarà una delle attrazioni di Expo 2015. È il mulino galleggiante del Comune e della Pro loco di Revere, riproduzione perfettamente funzionante di quelli che ai primi del Novecento solcavano il Po, pronto a stupire turisti e autoctoni. In collaborazione con Labter Crea, Servizio territoriale regionale di Mantova e Consorzio Oltrepò avrà una funzione didattica per spiegare la filiera del pane, dalla coltivazione del grano, alla sua macinatura, dall'impasto della farina alla cottura. Il mulino è stato ormeggiato sul Lungolago.

gazzetta di mantova

Continua a leggere

Pagine