Punture di insetto: allevia il prurito con prodotti naturali

zanzara

 

Olio Gel dopo puntura: aloe vera e oli essenziali

Altro prodotto naturale molto consigliato in caso di prurito da puntura di insetto è l’aloe vera, in particolare il gel che si trova al suo interno. Se avete sul terrazzo una pianta di aloe potete ricorrere al prezioso succo per alleviare il prurito, altrimenti potete acquistare del gel di aloe o dell’olio di aloe (Aloe barbedensis)in erboristeria o in un negozio di prodotti naturali e miscelarlo con alcuni oli essenziali, creando cosi il vostro olio/gel dopopuntura. A 50 ml di olio o gel di aloe vera aggiungere 3 gocce di olio essenziale di geranio (Pelargonium graveolens), 1 goccia di olio essenziale di citronella (Cymbopogon nardus) insettoreppellente per eccellenza, 2 gocce di olio essenziale di eucalipto (Eucalyptus globulus) e 2 gocce di olio essenziale di albero del tè (Melaleuca alternifolia). Conservare la miscela in una bottiglia di vestro scuro e applicare una o due gocce direttamente sulla puntura.

Il prurito incessante caratteristico delle punture di zanzare può far impazzire e perdere la calma alla persona più pacata e paziente. D’estate rischiamo di andare al manicomio, soprattutto se il nostro sangue è dolce e quindi rappresentiamo una prelibatezza per le zanzare.

In commercio esistono una moltitudine di prodotti ad alto contenuto di sostanze chimiche creati apposta per darci sollievo dopo una puntura di insetto. Fortunatamente esistono altrettanti prodotti naturali facilmente reperibili in erboristeria creati apposta per alleviare il fastidioso prorito delle punture di zanzara, vediamo insieme quali sono.

 

Repellenti naturali reperibili in cucina

Possiamo aprire il nostro frigorifero e ricorrere a del ghiaccio che applicato direttamente sulla puntura dona sollievo, soprattutto se il prurito è molto intenso. Anche una fetta di limone si rivela utile in caso di gonfiori e pruriti causati da punture di insetti se strofinata direttamente sulla parte del corpo interessata. Altro prodotto naturale che dona sollievo alleviando il prurito reperibile in cucina è il miele: potente antibiotico naturale, svolge un’azione antisettica e antibatterica applicato direttamente sulla puntura. Infine tra i prodotti naturali che solitamente non mancano mai nelle nostre case possiamo ricorrere alla cipolla, nonostante il suo odore non sia tra i più piacevoli è un ottimo dopo puntura applicato direttamente sulla zona interessata.

 

Oli essenziali a effetto repellente

Esistono alcuni oli essenziali che applicati direttamente sulla puntura alleviano il prurito donando sollievo e fungendo da repellenti. Vediamo insieme quali sono:

  • Olio essenziale di albero del tè (Melaleuca alternifolia) dona sollievo immediato se applicato direttamente sulla puntura di insetto. Potete versare qualche goccia di quest’olio anche nei sottovasi, in modo da sfavorire la nascita delle zanzare in acque stagnanti.
  • Olio essenziale di lavanda (Lavandula officinalis) consigliata soprattutto per i vostri bambini in quanto non presenta particolari controindicazioni. Se applicata direttamente sulla puntura allieva il prurito e inalare il suo profumo dona pace e calma, soprattutto agli animi più ribelli e vivaci.
  • Olio essenziale di timo rosso (Thymus vulgaris) è consigliato per alleviare e sgonfiare le punture di insetto più irritate e infiammate. Si raccomanda di fare attenzione con quest’olio in quanto può essere irritante. Usarlo diluito in un olio vegetale o una crema neutra, si sconsiglia vivamente di usarlo puro.

 

 

Olio Gel dopo puntura: aloe vera e oli essenziali

Altro prodotto naturale molto consigliato in caso di prurito da puntura di insetto è l’aloe vera, in particolare il gel che si trova al suo interno. Se avete sul terrazzo una pianta di aloe potete ricorrere al prezioso succo per alleviare il prurito, altrimenti potete acquistare del gel di aloe o dell’olio di aloe (Aloe barbedensis)in erboristeria o in un negozio di prodotti naturali e miscelarlo con alcuni oli essenziali, creando cosi il vostro olio/gel dopopuntura. A 50 ml di olio o gel di aloe vera aggiungere 3 gocce di olio essenziale di geranio (Pelargonium graveolens), 1 goccia di olio essenziale di citronella (Cymbopogon nardus) insettoreppellente per eccellenza, 2 gocce di olio essenziale di eucalipto (Eucalyptus globulus) e 2 gocce di olio essenziale di albero del tè (Melaleuca alternifolia). Conservare la miscela in una bottiglia di vestro scuro e applicare una o due gocce direttamente sulla puntura.

 

Prodotti dopo puntura FLORA

Se non avete tempo di crearvi il vostro dopopuntura personalizzato, potete richiedere in erboristeria o nei negozi di prodotti naturali il Gel Dopo Puntura FLORA a base di estratti vegetali quali aloe e oli essenziali puri 100% di basilico (Ocimum basilicum), lavanda vera (Lavandula angustifolia) ed altri oppure al roll on multiuso Sollievo Blu FLORA a base di olio di mandorle dolci con la sinergia di tre oli essenziali puri 100% di lavanda.

Ricorda di utilizzare prodotti completamente naturali e oli essenziali 100% puri, naturali e totali. Gli oli essenziali FLORA sono 100% puri, naturali e totali, e provengono in gran parte da agricoltura biologica o biodinamica controllata.

flora

 

 

 

 

Condividi sul tuo social!
zanzara

 

Olio Gel dopo puntura: aloe vera e oli essenzialiflora

Altro prodotto naturale molto consigliato in caso di prurito da puntura di insetto è l’aloe vera, in particolare il gel che si trova al suo interno. Se avete sul terrazzo una pianta di aloe potete ricorrere al prezioso succo per alleviare il prurito, altrimenti potete acquistare del gel di aloe o dell’olio di aloe (Aloe barbedensis)in erboristeria o in un negozio di prodotti naturali e miscelarlo con alcuni oli essenziali, creando cosi il vostro olio/gel dopopuntura. A 50 ml di olio o gel di aloe vera aggiungere 3 gocce di olio essenziale di geranio (Pelargonium graveolens), 1 goccia di olio essenziale di citronella (Cymbopogon nardus) insettoreppellente per eccellenza, 2 gocce di olio essenziale di eucalipto (Eucalyptus globulus) e 2 gocce di olio essenziale di albero del tè (Melaleuca alternifolia). Conservare la miscela in una bottiglia di vestro scuro e applicare una o due gocce direttamente sulla puntura.

" data-share-imageurl="">